Cena al buio per Emergency

Anche quest’anno, volontari, cuochi, ristoratori, amici, sostenitori di Emergency e appassionati di cucina tornano a tavola per una buona causa: è l’iniziativa “100 cene per Emergency”.

Per tutto il mese di marzo (e inizio aprile), i volontari di Emergency organizzano cene, aperitivi, pasti conviviali, brunch… a cui sono invitati tutti coloro che vogliono contribuire al lavoro dell’associazione. Una parte della quota di partecipazione sarà devoluta a sostegno del Programma Italia: un modo originale per coniugare il piacere della buona tavola e la possibilità di sostenere un progetto umanitario di Emergency.

0001

Emergency Verona vi invita alla “CENA AL BUIO PER EMERGENCY”, organizzata in collaborazione con il ristorante Vignal e Alessandro Bordini, il viaggiatore cieco, che vi guiderà alla scoperta di un mondo in cui sapori, odori, suoni e sensazioni acquisiranno un valore prima d’allora non considerato.

Avrete l’opportunità di sperimentare la degustazione di cibi e bevande, nonché di socializzare con il resto dei commensali, in assenza dei pregiudizi che la vista può portare.

La cena si terrà Venerdì 06 Aprile 2018 alle ore 20:00, presso il ristorante Vignal (via Cavour, 6, Castel d’Azzano,VR)

Il costo è di 35 euro a persona e il menù,composto da antipasto, primo, secondo, dolce e caffè, oltre ad acqua e vino, è SEGRETO.

(eventuali allergie, intolleranze o preferenze alimentari vanno comunicate alla prenotazione).
Per info e prenotazioni: 
E-mail: verona@volontari.emergency.it
Tel.: (Roberta) +39 3485548932.
(Nicola) +39 3487251936.

 

IL PROGRAMMA ITALIA DI EMERGENCY

I fondi raccolti andranno a sostegno del Programma Italia di Emergency, che dal 2006 offre cure e orientamento-socio sanitario a chi ne ha bisogno nel nostro paese attraverso Ambulatori, Poliambulatori e ambulatori mobili.

Nonostante sia un diritto riconosciuto, infatti, anche in Italia il diritto alla cura è spesso un diritto disatteso: migranti, stranieri, poveri spesso non hanno accesso alle cure di cui hanno bisogno per scarsa conoscenza dei propri diritti, difficoltà linguistiche, incapacità a muoversi all’interno di un sistema sanitario complesso.

Per maggiori informazioni sul Programma Italia di Emergency: http://www.emergency.it/italia/index.html

 

Annunci

Banchetti di Santa Lucia

 

Emergency banchettiDal 10 al 13 Dicembre Emergency Verona sarà presente ai tradizionali banchetti di Santa Lucia con materiale informativo e soprattutto con molti gadget e idee regalo: magliette, calendario 2018, tazze, giochi per i più piccoli e molto altro.

Acquistando qui i tuoi regali farai un regalo doppio: grazie alla tua scelta sosterrai gli ospedali di Emergency, oltre a rendere felice chi lo riceverà!

Lo stand sarà posizionato alla fine di via Roma (direzione Castelvecchio – Corso cavour). I volontari saranno disponibili a fornirti informazioni e a condividere con te una BUONA scelta.

DOVE: Via Roma (VR) 
QUANDO: Dal 10 al 13 Dicembre, dalle 10:00 alle 22:00

 

e-mail: verona@volontari.emergency.it

oppure seguici sulla nostra pagina Facebook Emergency Verona

Preferisci acquistare i tuoi regali online, con un clic da casa? Nessun problema, sul sito Natale per EMERGENCY trovi tutte le nostre idee regalo! 

Last 10 km VeronaMarathon…La corsa solidale

eac18bc3-33eb-4f3d-a45b-87f98c2c4e92

Anche quest’anno Emergency Verona aderisce alla Last 10km, un evento podistico di solidarietà collaterale a Verona Marathon 2017, una delle più suggestive ed importanti maratone italiane, che si terrà a Verona il 19 Novembre 2017.

Parte della quota di iscrizione sarà destinata al Centro di maternità di Anabah in Afganisthan.

per info: http://last10km.veronamarathon.it/

 

Un Blues di Pace 2017

 

19105616_1208194259310425_9059532031861566987_nAnche quest’anno Emergency Verona sarà presente con un suo banchetto a “Un Blues di Pace” che si terrà il 7 e 8 Luglio presso Corte Cavalchina a Custoza.

Il Blues di pace è una festa dove musica e mondialità si uniscono a suon di Blues.

L’evento è appoggiato dall’associazione”Crea”, “Gruppo missionario” di Sommacampagna e il “Comitato mondialità”.L’entrata alla fetsa è gratis e la festa non ha scopo di lucro.
Saranno presenti,oltre a quello di Emergency, i banchetti di Libera e Gruppo Missionario.
Non vi resta che venire alla festa per divertirvi in compagnia!

Per maggiori informazioni clicca qui.

Itinerari solidali: proiezione “Storia di una pallottola”

 

Emergency Verona sarà lieta di partecipare all’evento “Itinerari solidali-Lontano dai Luoghi Comuni”, due giorni di festa organizzati da Le Rondini e da Canoa Club Verona e che si terrà  presso il quartiere Filippini Sabato 3 e Domenica 4 Giugno.

Tra i numerosi eventi del programma, ci sarà la proiezione da parte di Emergency Verona di “Storia di una pallottola”,un’esperienza sensoriale di 35 minuti che ripercorrendo il viaggio di una pallottola da tutte le informazioni necessarie a comprendere il lavoro del personale Centro chirurgico per vittime di guerra di Emergency a Kabul.

La proiezione del documentario si terrà

Domenica 4 Giugno alle ore 15,00 presso il Teatro Satiro Off (Vicolo Satiro, 8)

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.
Per info: cell. 349.6893334
e-mail: verona@volontari.emergency.it
emergencyverona.wordpress.com
facebook Emergency Verona

 

Il gruppo Emergency di Verona sará presente domani a Villa Buri in occasione della splendida Festa dei Popoli!

Locandina Festa dei Popoli 2017_A3

 

EBOLA: Crisi dimenticata?

Giovedì 20 aprile – ore 20:30 

aula B, ISTITUTI BIOLOGICI- Università degli Studi di Verona – Strada Le Grazie 8

WhatsApp Image 2017-04-06 at 21.16.58Di cosa si tratta?

– Introduzione su Ebola virus tenuta dalla Dottoressa Paola Del Bravo, medico infettivologo (Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata)
Come viene trasmesso? Quali sono i sintomi? Esiste una cura?

Proiezione di “Killa Dizez – vita e morte al tempo di Ebola” film-documentario prodotto, filmato e diretto dal giornalista Nico Piro, che apre uno squarcio sulla Sierra Leone del gennaio 2015, al picco dell’epidemia di Ebola Virus, dove le storie dei pazienti si intrecciano con quelle degli “Ebola fighters”, medici ed infermieri di Emergency. Il documentario mostra le uniche immagini mai girate all’interno della “red zone”.

Intervento video di Nico Piro, giornalista, scrittore e inviato della redazione esteri TG3. Negli anni si è occupato di aree di crisi e zone di guerra, in particolare dell’Afghanistan ma anche, per motivi diversi, di Georgia, Sierra Leone, Grecia. Situazioni diverse (conflitti, epidemie, cr
isi economiche) che ha provato a raccontare dalla parte degli ultimi, le vittime civili come i malati “dimenticati” di Ebola.

Intervento di Fabrizio Pulvirenti, medico infettivologo in missione con Emergency in Sierra Leone durante l’epidemia Ebola. Noto anche come il paziente zero, per essere stato il primo paziente italiano ad aver contratto Ebola e ad essere guarito.

Perché parlare di Ebola?

Può sembrare strano parlare di Ebola oggi: il virus è stato vinto, non ci sono più contagi da mesi, sembra esserci un vaccino efficace al 100%.
Spesso, però, ci dimentichiamo le conseguenze dell’epidemia, scoppiata in paesi come la Sierra Leone, già stremati da anni di guerra civile.
Non ci accorgiamo dell’ingiustizia di un mondo in cui se vieni curato in Europa sopravvivi e se invece ti ammali in Africa è meglio che tu muoia isolato.
Gli “Ebola fighters” hanno combattuto contro ebola e contro quest’ingiustizia.
Nell’incontro il Dott. Pulvirenti spiegherà la gestione dell’emergenza da parte delle ONG, un’emergenza passata, ma da cui si può sempre imparare.